SMILING FAMILY – OLTRE I CONFINI DELLA GUERRA

 

DSC_7079

Refugee Sirian Children in Kilis.

PREMESSA

 

Questo è un intervento umanitario per una situazione di emergenza di enormi proporzioni che vede centinaia di famiglie e bambini a rischio di vita in Turchia al confine con la Siria.

 

L’operazione che mira al soccorso 50 famiglie che vivono a Kilis, confine turco – siriano, ben oltre la soglia di condizione minima di umanità ed è promossa dalla Onlus “Una mano per un Sorriso – For Children” che da tre anni è operativa nel territorio siriano e turco con progetti continuativi e mirati alla difesa dei diritti umani dei profughi siriani.

LA SITUAZIONE

12801564_10209336883165836_8061691920457170789_n 12494853_10209275363947894_6738011087435639508_n

                           Kilis, Turchia.                                          Sirian family refugee in Kilis.

 

Kilis è una città turca a ridosso del confine siriano, città che si trova ad appena 50 km da Aleppo, oggi il centro della guerra in Siria.

 

La città di Kilis conta 50.000 turchi e oggi ospita 100.000 siriani.

 

Kilis è una città che ha visto triplicare la sua popolazione negli ultimi due anni ed è qui che oggi ci sono i disagi maggiori per i profughi siriani in fuga dalla guerra.

 

Di questi 100.000 profughi 60.000 vivono in campi accoglienza organizzati, Il campo di Kilis 1 e il campo di Kilis 2, mentre altri 40.000 vivono nei sobborghi della città.

 

Ormai la Turchia conta oltre 3.000.000 di profughi siriani un vero e proprio esodo che nessuno sarebbe in grado di gestire.

 

Le famiglie siriane profughe vivono in condizioni disumane in garage, negozi sfitti o in posti di fortuna. Sopravvivono senza riscaldamento, con poco cibo e privi di tutti i servizi di base.

 

La maggior parte dei bambini, a causa delle loro vite “provvisorie” non hanno ripreso ad andare a scuola neppure qui in Turchia, questo causa un continuo aggravarsi del vuoto enorme che si sta creando tra i bambini e ragazzi e l’istruzione. Come potranno mai queste generazioni avere la forza di ricostruire il loro paese se continueranno a crescere senza istruzione e possibilità di acquisire conoscenze e abilità.

 

Proprio qui abbiamo deciso di sviluppare un nuovo intervento umanitario a favore di 30 famiglie siriane profughe da noi selezionate e risultare essere tra le più bisognose di aiuti immediati, quelle che non hanno prospettive immediate di miglioramento delle loro condizioni di vita.

A causa di questa situazione disumana e che infrange ogni convenzione sui diritti umani è necessario avviare un intervento umanitario immediato ed imponente per soccorrere gli sfollati in fuga dalla guerra. L’intervento sarà rivolto in particolar modo alle donne sole con bambini, a famiglie con componenti malati o feriti, a famiglie che con sé hanno figli o adulti con disabilità.

 

IL PROGETTO

A tutte queste 30 famiglie sarà consegnato ogni mese un coupon del valore di 35 €, con questo coupon le famiglie potranno “acquistare” vari generi alimentari nel supermercato con noi convenzionato per l’attuazione di questo progetto.

 

Questa è una metodologia di lavoro basata sulla volontà di avviare un aiuto mirato e intelligente per soddisfare i reali bisogni di ogni nucleo famigliare.

Un aiuto discreto e dignitoso dove attraverso la visita ad ogni famiglia, nei mesi scorsi, abbiamo avuto la possibilità di renderci conto quali siano non solo le loro reali esigenze, ma anche le loro preferenze.

 

Tra queste vi sono almeno 10 famiglie che possono essere classificate come

“Special Smile – Sorrisi Speciali”.

 

“Special Smile” è un progetto a favore dei bambini siriani ed è rivolto in particolar modo alla difesa dei diritti dei bambini con disabilità o con genitori gravemente mutilati dalla guerra. Questi bambini e queste famiglie hanno il diritto di ricevere cure speciali.

image

Bambino disabile profugo siriano a Kilis

A questi bambini e o famiglie saranno dati aiuti mirati e specifici.

 

12400628_10208648613199517_1153488477648934851_n

Refugee Sirian Children in Kilis.

DURATA DEL PROGETTO

 

L’avvio del progetto è previsto per Settembre 2016 e avrà durata un anno.

 

COSTI DEL PROGETTO

 

Per questo intervento umanitario sono previste tre missioni umanitarie che permetteranno di verificare e monitorare il proseguo del progetto e al tempo stesso la condizione di vita di queste famiglie.

 

Di seguito alleghiamo la sintesi dei costi da sostenere per attuare questo progetto.

 

 

NUMERO FAMIGLIE

 

 

BUONO SPESA

 

TEMPI

 

COSTI AMMINISTRATIVI DEL PROGETTO

30 35€ 12 mesi Tre viaggi

umanitari

 

  1.050 €

 

12.600 € 1500 €
 

14100 €

 

 
 

TOTALE

 

 

 

Responsabili e referenti del progetto in italia:

 

Viola Paola

Feras Garabawy

 

Responsabili delle distribuzioni in Turchia:

 

Dottor Alì Nasser

Majad Radwan

 

Tutte le immagini presenti in questo documento sono di proprietà di Paola Viola.

 

Insieme si può! 

Per sostenere questo progetto:

“Una Mano per un Sorriso – For Children”
Causale: “Smiling Family – Profughi Siria”
IBAN: IT17 U089 0462 1810 2800 0109 712

PAYPAL: unamanoperunsorriso@libero.it

Numero poste pay: 4023 6006 3868 2247
intestata a: Paola Viola
CF: VLIPLA75H59M088I

DONA IL TUO 5X1000 PER UN SORRISO!
Bastano Firma e Codice Fiscale
C.F. 94136740266

‪#‎unamanoperunsorriso‬ ‪#‎5×1000‬ ‪#‎5xmille‬